Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

motoriric I motori di ricerca sono un ottimo punto di ingresso al nostro blog, attraverso loro tutti noi riusciamo oggi a trovare con poca fatica le informazioni che cerchiamo. Prima di aprire questo blog, era mia convinzione che tutto il lavoro fosse sulle spalle dei motori di ricerca, i quali col i loro complicatissimo algoritmi indicizzano il Web e sono in grado di rispondere alle nostre mille domande.

Nell’arco delle prime settimane mi sono dovuto ricredere, magari questa mia convinzione risulterà corretta per un sito tradizione, ma per un blog gestito con WordPress le cose sono un po’ diverse. Dato che si ha a che fare con pagine create dinamicamente si deve permettere  al motore di ricerca di avere un punto di riferimento statico, una mappa del sito. Google è stata la prima a introdurre Sitemap, adottato successivamente anche da Yahoo! e MSN.

Un ottimo plugin per la creazione della Sitemap del nostro blog è Google XML Sitemaps di Arne Brachhold; questo plugin si occuperà di aggiornare la Sitemap ad ogni articolo postato in modo tale che venga indicizzato nel più breve lasso di tempo possibile.

L’installazione come per ogni plugin di WordPress consiste nel caricare nella cartella wp-content/plugins quanto contenuto nell’archivio google-sitemap-generator; quindi con l’ausilio di un programma FTP creare due file chiamati sitemap.xml e sitemap.xml.gz che dovranno avere un permesso 666. A questo punto sarà possibile attivare il plugin e andarlo a configurare spostandosi su XML-Sitemap presente ora nella pagina Impostazioni del pannello di controllo di WordPress.

Terminata questa fase sarà sufficiente creare un account in Strumenti per Webmaster di Google, Webmaster Tools di Microsoft e Site Explorer di Yahoo! per far si che i motori di ricerca eseguano un monitoraggio costante della nostra sitemap.


Hai trovato interessante quest'articolo? Dagli un voto... mi aiuterai a migliorare!

Puoi trovare altri interessanti articoli nella Homepage

114 reads

Categorie: Blog, Internet, Plugin, WordPress



I commenti sono chiusi.