Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

altervista E’ da tempo che penso a quest’articolo e credo che ormai i tempi siano maturi, ora che questo blog ha superato la fase iniziale ed inizia da essere timidamente consultato e stressato, finalmente posso valutare sono cognizione di causa la qualità dei servizi offerti da AlterVista.

Piccola premessa per tutti quelli che si affacciano su questo mondo per la prima volta, come ho fatto io ormai qualche mese fa. Un sito web e più ancora un blog magari basato su WordPress, non sono semplici pagine scritte in HTML, o meglio un sito potrebbe anche esserlo ma lo sconsiglio, ma sono una miscela HTML, PHP e MySQL… a volte anche di altro, ma per ora fermiamoci qui, ci basta sapere che il PHP permette di creare pagine dinamiche e che il database MySQL serve a fornire i contenuti che andranno a comporre le pagine del nostro sito. Un esempio pratico, questo articolo non è altro che un campo all’interno del database del blog, che il PHP si incarica di formattare adeguatamente in una pagina visibile che viene generata nel momento stesso che il vostro browser accede al blog (spero di essere stato breve ma chiaro).

Questo ci fa comprendere come sia fondamentale che un buon fornitore di spazio web fornisca tutto ciò, vi riporto ora di seguito cosa offre AlterVista:

– Spazio web espandibile fino all’infinito (si parte da 200 MB)
– Nessun limite imposto alla larghezza di banda (il traffico mensile parte da ben 10 GB espandibili all’infinito)
– Nessun elemento pubblicitario inserito forzosamente nelle pagine che carichi
– Applicazioni installabili con un click (forum, blog, gallery, CMS)
– Server FTP personale per il caricamento dei files grandi
– Supporto php4/php5 + database mysql disponibile da subito per ogni nuovo sito
– Numerosi circuiti pubblicitari messi a disposizione dalla comunità e che i webmasters possono utilizzare nei loro siti
– Gestione .htaccess con supporto mod_rewrite e protezione cartelle con password
– Protezione FireSlayer™ e TippingPoint estesa ad ogni server della comunità
– Supporto SSI (Server Side Includes)
– Pagine d’errore personalizzabili
– Spazio WAP ready, per la visualizzazione del sito sui cellulari WAP
– Servizio di backup completo e automatico del database mysql su base settimanale e possibilità di ripristino con un click
– Possibilità di pianificare backups ricorrenti, anche giornalieri, del proprio spazio web, ripristinabili anch’essi con un click
– Supporto per sottodomini illimitati
– Monitoraggio delle macchine e della rete 24h su 24, con intervento immediato in caso di guasti
– Servizio online dal 2000

Vi segnalo la possibilità di aggiungere con un semplice click applicativi quali Drupal, phpBB, WordPress e ZenPhoto sul vostro spazio web. In questo modo si sarà subito operativi e non si dovrà perdere molto tempo installazione e configurazione degli stessi. Diciamo quindi che fornisce tutto quello di cui si può avere bisogno per iniziare a costruire il proprio blog o sito, anche se bisogna precisare alcune cose su ciò che è stato elencato e su altre che non sono scritte.

Iniziamo dalla pubblicità, è vero che non è obbligatorio metterla (a meno che il proprio sito non sia commerciale), ma in fondo sarà necessario se vorremo un database MySQL con una discreta potenza, aumentare il nostro spazio web, aumentare il traffico, aggiungere il supporto all’htaccess. La pubblicità suggerita da AlterVista (si può usare solo quella, si tratta fondamentalmente di Adsense gestita direttamente da AlterVista) ci permette di guadagnare sia soldi reali (scordatevi guadagni annuali con 1 o 2 zeri se il vostro sito non riceve un flusso di visitatori elevato) che virtuali, questi ultimi sono il carburante del nostro sito, che ci permetterà di far crescere il nostro sito nel tempo e al mutare dei nostri bisogni.

Giusto per fare un esempio, che può essere indicativo per chi ha intenzione di mettere su un blog con WordPress, il database MySQL nella configurazione minima da 300 Query per ora è gratuito, ma questo vuol dire che bastano pochi visitatori per rendere irraggiungibile il sito, per salire di classe è necessario pagare su base mensile o su base annuale un cifra in AlterCents, variabile con il numero di Query per ora desiderate.

Tolti questi due piccoli inconvenienti (pubblicità necessaria per poter dotare il sito di strumenti potenti, impossibilità di aggiungere direttamente la pubblicità di Adsense) devo ammettere di trovare davvero soddisfacente le prestazioni del servizio offerto, dato che il sito risulta raggiungibile pressoché  24 su 24 per 7 giorni alla settimana, la velocità di accesso veramente ottima (provando ad accedere al blog dalla rete dell’università il tutto viene caricato in appena 2 secondi). Naturalmente esistono altri siti che offrono spazio web gratis, la stessa WordPress lo fa, ma le limitazioni risultano essere più pesanti degli inconvenienti sopracitati. Spero di avervi fornito informazioni utili per l’apertura del vostro prossimo blog o sito che sia.


Hai trovato interessante quest'articolo? Dagli un voto... mi aiuterai a migliorare!

Puoi trovare altri interessanti articoli nella Homepage

121 reads

Categorie: Internet



I commenti sono chiusi.