Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Archivio del 8 Ottobre 2008

SwitchOff

Quante volte avete desiderato poter spegnere un pc collegato a internet o in rete locale da remoto, perché ha terminato il compito per cui era stato precedentemente acceso? Quante volte siete stati costretti ad usciere e a lasciare acceso il pc per svariate ore solo per stampare un lungo documento per il quale si sarebbe impiegato al massimo 30 minuti? e l’elenco di domande si può allungare per chilometri perche di motivi per lasciare acceso un pc per un tempo limitato ce ne sono infiniti! Se avete risposto affermativamente a tutte le domande, ma anche no… Switch Off è il programma che fa al caso nostro! Non si tratta di un programma nuovo, anzi è un pò vetusto… l’ultimo aggiornamento risale al 2002… ma considerando che il suo lavoro lo svolge egregiamente poco importa la sua età. La mia è una riscoperta di questo programma, infatti lo uso moto spesso per temporizzare lo spegnimento del pc (il programma comunque esegue anche altre funzioni come: Restart, Logoff, Lock, Hangup, Standby, Hibernate, Fast restart), soltanto che ne ignoravo una funzione che negli ultimi periodi mi avrebbe semplificato la vita… lo spegnimento di un pc da remoto! Spinto proprio dalla necessità di dover accedere da remoto all’Harddisk del mio pc domestico, dal desiderio di non lasciarlo acceso inutilmente per una intera giornata, ho iniziato una ricerca per risolvere il problema… e non potete capire la mia sorpresa quando Google mi sbatte in faccia un nome che non mi suonava nuovo!Sono corso a premere il pulsante options e mi si è palesato davanti agli occhi la linguetta  Remote control. Dopo un rapido settaggio ho potuto verificare come effettivamente il programma eseguisse i comandi da remoto, impartiti attraverso una semplice ed essenziale interfacci web, come se fossero impartiti in locale. Rispetto all’interfaccia locale quella remota permette soltanto (si fa per dire…) di eseguire immediatamente le funzioni elencate precedentemente, senza la possibilità di temporizzarle; certo questo è un peccato… sarebbe potuto essere un ulteriore features… ma infondo non essenziale.

Impostare il programma affinché possa essere utilizzato in remoto è realmente semplice; come primo passo è necessario andare nella sezione Remote control delle opzioni ed abilitare l’interfaccia web segnando la casella Enable web interfacce, impostare una porta libera del vostro router (di default è suggerita la 8000). Ci si potrebbe fermare a questo come prima parte, ma per maggiore sicurezza consiglio di selezionare anche le caselle Allow remote access only to: (dove andranno messi i dati che verranno chiesti per poter eseguire i comandi impartiti da remoto) e la casella Ask password only when user trying initiate action (se volete che il programma chieda la password solo quando impartite i comandi). Il secondo passo consiste nel andare a mettere mano alle impostazioni del firewall del router… qui ogni modello fa storia a se e quindi se non avete molta dimestichezza col vostro è la volta buona che andiate a leggere il manuale… in poche parole si tratta di andare a liberare la porta (ad esempio 8000) dell’indirizzo locale del pc che dovrà essere comandato da remoto (ad esempio 192.168.0.2) ed il gioco è fatto. A questo punto sarà sufficiente aprire il vostro browser preferito e digitare 192.168.0.2:8000 (rifacendoci ai dati utilizzati negli esempi) per poter visualizzare l’interfaccia web di Switch Off.

Per coloro che avessero la necessità di comandare da molto remoto (utilizzando internet) lo spegnimento di un pc si rende necessario l’utilizzo di un sistema, di cui ho già discusso in un articolo precedente, che associ il proprio indirizzo ip numerico (quello con cui è identificato il nostro pc dal provider di accesso ad internet) con un nome di dominio più facilmente memorizzabile; tale sistema è obbligatorio per tutti quelli che hanno un indirizzo ip dinamico.

Download:
Switch Off – Version 2.3 – Windows

118 reads

Categorie: Freeware, Software, Trucchi, Vista, Windows, XP