Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Archivio del Gennaio 2009

SMath

C’è una definizione di MathCAD letta su di una libreria online che mi sembra molto calzante per SMath Studio, ovvero “MathCAD è una specie di “taccuino dell’ingegnere“: un software matematico che permette di risolvere equazioni, tracciare grafici ed effettuare calcoli.”.

SMath Studio permette  di scrivere in modo totalmente libero formule ed equazioni, lavorare con matrici, gestire sistemi, creare grafici, calcolare integrali e derivate, che lo rendono uno strumento flessibile… da fare impallidire qualunque calcolatrice o foglio di calcolo, in secondo luogo perché lo potete portare sempre con voi… che stiate lavorando col vostro computer, che siate in giro con il vostro palmare!

Naturalmente non voglio asserire che è possibile sostituire totalmente MathCAD con tale software, stiamo parlando di un software molto più semplice, ma in ogni caso già le prime caratteristiche di SMath Studio che ho elencato lo rendono uno dei programmi matematici freeware più interessanti su cui ho avuto modo di lavorare, ma il vero asso nella manica è la possibilità di utilizzare il medesimo programma sia su PocketPC e Smartphone con Windows Mobile, sia su di un normale computer, non importa se con sistema operativo Windows o Linux dato che entrambi sono supportati, cosa che non è contemplata da MathCAD, basta che i dispositivi rispondano ai seguenti requisiti:

Handheld:
Framework: .NET Compact Framework 2.0 cab (5,33Мb), zip (1,99Мb)
Compatibility: Pocket PC 2002, WM 2003, WM 2003 SE, WM 5, WM 6, WM 6.1, full VGA support, all PPC’s, Comunicators and Smartphone.

Desktop (Windows):
Framework: .NET Framework 2.0

Desktop (Linux):
Framework: Mono 2.0

Altra chicca, ma non fondamentale visto il compito del programma, è costituita dall’interfacci disponibile in 18 lingue diverse tra cui l’italiano.

Download:

PocketPC e Smartphone:
SMathStudioHandheld.0_75.Setup.cab
SMathStudioHandheld.0_75.Setup.cab.zip
SMathStudioHandheld.0_75.Setup.exe

Windows:
SMathStudioDesktop.0_75.Setup.msi

Linux:
SMathStudioDesktop.0_75.Mono.tar.gz
last version of Mono distributive (richiesto)

973 reads

Categorie: Debian, Fedora, Freeware, Linux, PocketPC, Software, Ubuntu, Vista, Windows, Windows 7, Windows Mobile, XP

atp-get

Se c’è una cosa che apprezzo delle distribuzioni Linux derivate da Debian è sicuramente la possibilità di poter eseguire l’aggiornamento del sistema operativo e delle applicazioni installate attraverso uno strumento veramente utile quale l’Apt-get. Questo sistema è molto comodo dato che consente di avere sotto mano costantemente l’elenco delle applicazioni più comuni e poterle aggiornare molto velocemente e comodamente. Come sempre tra il modo Linux e quello Windows avvengono continui travasi… ed ecco allora che nascono tante applicazioni, tra cui GetIt, che replicano per Windows il lavoro svolto da l’Apt-get per Linux.

Il programma risulta intuitivo, benché sia in lingua inglese, dato che attraverso i pulsanti presenti nella schermata iniziale è possibile scegliere tra le diverse funzioni. Eppure presenta qualche piccolo inconveniente per tutti quei software che dispongono di diversi pacchetti a seconda della lingua utilizzata, infatti il GetIt (almeno questa è la mia esperienza) si limita a scaricare i pacchetti in lingua inglese (ad esempio nel caso di Adobe Reader provvede a scaricare l’upgrade di inglese). Insomma non è tutto rose e fiori, ma siamo solo all’inizio infondo… ancora strada se ne deve fare… ma le basi sono state gettate.

Download:
GetIt v2009.01.11 – Windows

110 reads

Categorie: Freeware, Software, Vista, Windows, Windows 7, XP

metaWeblog

Quante volte vi è capitato di dare di matto perché il vostro ben amato Windows Live Writer al momento dei dover postare un articolo sul vostro blog su piattaforma WordPress vi risponde con un laconico:

La risposta al metodo metaWeblog.newMediaObject ricevuta dal server del blog non era valida:

Invalid response document returned from XmlRpc server

ovvero per gli anglofoni

The response to the metaWeblog.newMediaObject method received from the weblog server was invalid

Invalid response document returned from XmlRpc server

Beh, oggi a me non mi ha risparmiato… e volete sapere qual è l’unica soluzione che sono riuscito a trovare? Salvare l’immagine in un altro formato! Non è servito a nulla cambiare risoluzione o quant’altro. Il problema nel mio caso è nato con un’immagine in formato Png, nulla di che ed usato come formato per le immagini già un migliaio di volte. Ma quest’oggi nulla… Write non mi ha postato l’articolo sino a quando non ho aggiunto l’immagine in formato Gif o Jpeg… insomma i misteri dell’informatica!

38 reads

Categorie: Trucchi, WordPress

dia

Ho avuto modo di sperimentare e continuo a sperimentare il semplice ma anche odioso strumento di disegno di Word… non che sia un cattivo strumento, ma tante volte fa perdere più tempo di quanto si possa essere preventivato.

Dia è lo strumento adatto a tutti coloro che nei propri documenti devono continuamente aggiungere diagrammi e schemi, ispirandosi a Microsoft Visio esso infatti permette di creare con semplicità e rapidamente la creazione di questi ultimi. Il programma dispone di una nutrita schiera di simboli da poter utilizzare per creare i propri schemi ed offre la possibilità di aggiungerne altri qualora quello desiderato non fosse presente semplicemente aggiungendo un disegno in formato SVG dello stesso.

Read the rest of this entry »

138 reads

Categorie: Debian, IRIX, Linux, Open Source, Software, Ubuntu, Vista, Windows, Windows 7, XP

ASUS_G1_r

Come vi ho già detto ho avuto modo di installare sul mio Asus G1 una copia di Windows 7, nella versione a 64 bit, ed effettuare alcune verifiche sul funzionamento degli applicativi a 32 bit. Dopo quella prima fase sono passato ad analizzare la Gestione dispositivi, per verificare l’installazione delle periferiche e il corretto funzionamento dei driver. Con mia somma gioia ho avuto modo di verificare come la maggior parte delle periferiche fosse stata riconosciuta correttamente, a partire proprio dalla scheda video Nvidia GeForce Go 7700 della quale al primo avvio dopo l’installazione Windows 7 ha provveduto a scaricare gli opportuni driver.

Read the rest of this entry »

1118 reads

Categorie: Driver, Trucchi, Windows, Windows 7