Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

vso

Vi chiedo scusa anticipatamente, oggi torno a fare un pò di terrorismo psicologico, ma ogni tanto ci vuole!

Avete presente la pubblicità di una nota multinazionale che recitava “Un diamante è per sempre!“? Che valore date ai vostri ricordi/vostri documenti archiviati su supporti ottici come CD o DVD? Suppongo che in molti casi si rasenti  quello di un diamante di un decimo di carato (beh, ognuno facci i propri conti…), non fosse che un supporto ottico (oggigiorno) è tutto tranne che eterno (scordatevi il diamante).

Alzi la mano chi lo sapeva, chi l’aveva sentito… chi se lo immaginava… etc etc etc. Scommetto che sarete in molti (mi ci metto pure io!), ottimo… se non fosse che nessuno (sottolineo nessuno) si preoccupa di andare a controllare ogni tanto lo stato dei propri archivi. Una volta creato il CD/DVD contenente i nostri benedetti ricordi (si ogni, tanto una vocina ci suggerisce che è cosa buona e giusta salvare quelle splendide foto fatte l’altr’anno, in tal viaggio, oltre che sull’hard-disk del portatile anche sui un supporto esterno), questo viene messo da parte e amen.

Tutto bene sino a quando a causa di un evento catastrofico abbiamo bisogno di recuperare i dati originale, in tale occasione ci accorgiamo che gli strati costituenti il nostro amato supporto ottico di backup sono andati in malora… a causa del più classico fenomeno di ossidazione o del calore e non ultima dell’umidità.

Casa fare in questi casi? Beh, iniziamo col controllare periodicamente lo stato dei nostri supporti, innanzitutto con delle ispezioni visive, ma soprattutto utilizzando programmi come VSO-Inspector, in grado di verificare sia lo stato superficiale del supporto ottico, sia quello dei singoli documenti archiviati.

Il programma è di facile utilizzo, è sufficiente andare sulla linguetta Scan e premere il pulsante Start (dopo aver avuto l’accortezza di spuntare le caselline Surface Scan e File Test). A questo punto non dovrete fare altro che munirvi di una buona quantità di pazienza… il processo potrebbe essere molto lungo… ma considerato che  potrebbe evitarci future brutte sorprese, penso che il gioco valga la candela. Non sto nemmeno a ricordarvi che nel caso in cui il vostro supporto evidenzi degli iniziali segnali di cedimento di correre immediatamente ai ripari creando una nuova copia.

Download:
VSO-Inspector – v2.0.0.2


Hai trovato interessante quest'articolo? Dagli un voto... mi aiuterai a migliorare!

Puoi trovare altri interessanti articoli nella Homepage

133 reads

Categorie: Freeware, Software, Vista, Windows, Windows 7, XP



I commenti sono chiusi.