Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Acer_F900_00

Acer neoTouch (F1), Acer beTouch E100 (C1), Acer beTouch E101 (E1), Acer beTouch E200 (L1) sono alle porte, però mi sembra doveroso spendere due parole sul Acer F900, dato che in molti, come lo sono stato io, sicuramente saranno stati solleticati dall’offerta di UniEuro (€239+SS). Naturalmente l’acquisto di tale terminale va fatto nell’ottica dell’N-1, quindi mettetevi il cuore in pace… l’Acer F900 è un bell’oggetto, però sicuramente Acer neoTouch gli farà le scarpe mentre gli altri nuovi terminali probabilmente non risulteranno tanto più veloci (con display da 3.2″ ed una risoluzione di 240×400).

Dopo aver aperto la scatola ed aver estratto tutto il contenuto vi renderete conto della presenza di un accessorio che non viene menzionato da nessuna parte, ovvero la pellicola di protezione del display. La sua applicazione a prima vista risulta difficoltosa, non vi nascondo di aver dovuto toglierla almeno due volte prima di posizionarla correttamente, specie per l’inevitabile formazione di bolle d’aria di cui però, come avrete modo di verificare, dopo alcuni minuti di utilizzo del dispositivo non rimarrà nessuna traccia.

A questo punto possiamo non ci rimane che inserire la Sim e montare la batteria; l’operazione non è per nulla semplice, i libretto delle istruzioni recita:

Abbassare con delicatezza e fermezza il coperchio dello scomparto batterie per sbloccarlo.

Beh, non è proprio corretto! In verità bisogna premere, con fermezza, in corrispondenza dei due risalti e tirare verso se il coperchio. L’operazione inversa non è meno impegnativa, perché si ha sempre la sensazione che il coperchio da un momento all’altro vi mandi al diavolo e si rompa.

Acer_F900_01

Superata questa prova di forza è possibile accendere il terminale. Dopo aver settato il touchscreen si avvierà, con una certa inerzia l’interfaccia Acer, la quale a mio avviso vista da vicino lascia proprio a desiderare… ma queste sono opinioni personali. Non è un’opinione personale il fatto che tale interfaccia rosicchi bellamente circa 12Mb di preziosissima memoria e qualche ciclo di clock. Se siete degli stoici come il sottoscritto vi consiglio di tornare alla più ostica, ma tutto sommato immediata, interfaccia di Windows Mobile. Facendo in questo modo, all’avio del dispositivo, avrete a vostra completa disposizione poco meno di 54Mb. Tale operazione fortunatamente è agevolata da una apposita icona presente sotto la voce Programmi.

Sul versante dell’archiviazione, ricordo che Acer a differenza di HTC non include la miniSD nella confezione, lo spazio a disposizione per l’istallazione di programmi e il salvataggio dei propri dati è di poco inferiore ai 55Mb, rendendo obbligatorio l’acquisto di una capiente miniSD.

Il display dell’Acer F900, con la sua diagonale di ben 3,8″, consente di utilizzare direttamente le dita (le mie dita non sono proprio piccole) anche qualora si stia utilizzando l’interfaccia nativa di Windows Mobile, a patto di non essere agitati o di fretta. Se siete solitamente agitati o di fretta vi consiglio di lasciare l’interfaccia Acer, infatti anche con uno schermo così grande si correte il rischio di far partire tutte le applicazioni possibile tranne quella che desiderate. La qualità del display è veramente ottima, con una risoluzione WVGA sarà drammatico rimettersi davanti al monitor del vostro PC a meno che non disponiate di un monitor con risoluzione maggiore di 1680×1050! E’ anche vero che 3.8″ ed una risoluzione WVGA risulterà un po stretta a chi è abituato ad utilizzare un monitor dalla diagonale elevata e dall’elevata risoluzione, non oso immaginare cosa deve essere utilizzare un display con diagonale minore dei 3,8″ e dalla risoluzione inferiore alla WVGA… però con un po di spirito di adattamento e col tempo ci si fa l’occhio.

Acer_F900_02

Ci vuole anche un po di tempo per adattarsi alla velocità di rendering delle pagine internet, sia utilizzando Internet Explorer 6 sia Opera 9.7b… un po meglio va con Opera Mini, ma in quel caso ci si scontra con l’intermediazione dei server di Opera. Da neofita sono rimasto un po sconcertato sia della lentezza che dalla facilità di mandare in crash sia IE 6 che Opera… che a quanto ho avuto modo di provare sono in assoluto le applicazioni che possono mettere in difficoltà l’Acer F900. E’ anche vero che 3.8″ ed una risoluzione WVGA risulterà un po stretta a chi è abituato ad utilizzare un monitor dalla diagonale elevata e dall’elevata risoluzione, non oso immaginare cosa deve essere utilizzare un display con diagonale minore dei 3,8″ e dalla risoluzione inferiore alla WVGA… però con un po di spirito di adattamento e col tempo ci si fa l’occhio.

Sul fronte multimedia, segnalo che il dispositivo è sia quasi in grado di riprodurre un film codificato in formato DivX senza sbavature. Naturalmente quando le scene sono piene di azione si avrà la sensazione di visionare una veloce carrellata di diapositive, per poi ritornare ad una visione quasi fluida appena finisce l’azione.

Sul fronte GPS, dispositivo con cui sono venuto per la prima volta a contatto, nulla da eccepire. Grazie ad un mio amico, che mi ha prestato la sua MiniSD con TomTom, ho potuto verificare come il GPS sia efficace ed allo stesso tempo come TomTom non scalfisca per nulla la potenza del Samsung S3C 6410, tanto che il ricalcolo degli itinerari, nel caso in cui si effettuino deviazioni rispetto a quanto suggerito dal programma, è eseguito nel giro di 1-2 secondi.

Continua….


Hai trovato interessante quest'articolo? Dagli un voto... mi aiuterai a migliorare!

Puoi trovare altri interessanti articoli nella Homepage

453 reads

Categorie: PocketPC, Telefonia mobile, Windows Mobile



24 Responses to “Acer F900 – Impressioni d’uso da parte di una persona che non ha mai posseduto un palmare.”

  1. Stefano (11 comments) ha detto:

    Ciao! Nessuna risposta al mio questito? :S E’ vero che andando sull’applicazione gps integrata cui ti riferisci si attiva in automatico la connessione a-gps e mi si ciuccia tutto il credito del cell? Spero vivamente di sbagliare perché altrimenti dovrei disabilitare il modem e non avrebbe senso avere un gps così… Cioè che io sappia di solito questo si interfaccia alle celle e gli hotspot wireless gratuiti per ricavare la propria posizione… O sbaglio? Grazie per la risposta che spero avrò… 😉 Ancora complimenti! 😀

  2. Emanuele (1 comments) ha detto:

    Ciao,
    vorrei sapere se sul F900 ci si può installare Windows mobile 6.5.
    Inoltre vorrei sapere se dispone di un registratore vocale e di una suite pc per tenere la mia agenda in collegamento col pc.
    Spero che hai un pò di tempo per rispondere. Grazie comunque
    Emanuele

  3. IngMecc (169 comments) ha detto:

    @ Stefano:
    In tutta sincerità devo ammettere di tenere completamente disattivato la connessione dati, non ho una tariffa dati adeguata e non voglio rischiare di rimanere a secco, ma da quanto mi risulta lo SiRFstar III non dovrebbe supportare l’A-GPS. Naturalmente quando si va ad utilizzare l’applicazione Google Maps installata di serie sul palmare, questo cerca di accedere ad internet per scaricare i dati relativi alla tua posizione.

    @ Emanuele:
    Per quel che riguarda la gestione dell’agenda, la strada più semplice è quella che comporta l’utilizzo di Outlook (come facilmente si può intuire), le altre strade ancora non ho avuto modo di provarle.
    Per quanto riguarda invece le registrazioni ti consiglio di provare MemoMe, avvertendoti però che alcune volte il programma va in crash.

  4. Stefano (11 comments) ha detto:

    Nessuna risposta…?! Sigh sob gasp gulp… Comunque ho saputo che ove non ci sia rete gps disponibile l’applicazione fa pagare il traffico dati… :ninja: E questo vale per tutti i pda, smartphone etc Quindi ora la mia domanda muta in questa: quanto vale la pena avere un gps integrato con google maps quando ad ogni accesso devo pagare una connessione dati con il proprio operatore ?! Non è per fare polemica e so benissimo che per prima cosa il telefonino è uno strumento che si usa per telefonare ma… Grazie, prego, scusi, tornerò! Ciaoo e ancora complimenti davvero!

  5. Steven (1 comments) ha detto:

    Ciao! Hai news riguardo il mio quesito? Aggiungo una domanda: mi hai confermato che c’è la possibilità di mettre un mp3 come suoneria ma per quel che riguarda le suonerie degli sms? Posso modificarle con un mp3 o no? Grazie mille per la risposta che spero avrò!!!!

  6. mt (77 comments) ha detto:

    Ti rispondo come possessore di un altro Windows Mobile.
    Puoi mettere gli mp3 anche per la suoneria degli sms.
    Non è un’opzione così facile come su altri cellulari, ma questo è un Windows Mobile…. 😀
    Comunque puoi farlo.

    Domando a Ing Mecc.
    A riposo, il tuo Acer come può stare?
    Sul mio, la scelta è tra stand-by e cellulare attivo, con schermo attivo, seppur poco illuminato, ma ben lontano da uno schermo “spento”.
    Cioè.. nel mio non si spegne lo schermo, con lo screen saver, per intenderci.
    Parlando di modalità “a riposo”, la scelta è tra l’avere il cellulare con lo schermo, seppur poco illuminato, ma comunque visibile (ed il consumo di batteria che ne consegue), oppure tra lo stand-by, paragonabile in tutto e per tutto a quello del pc.
    Il che è una gran rottura.
    Non ho esperienza di altri windows mobile, quindi chiedo a te e se in passato ti ho già posto questa domanda, chiedo venia.

  7. IngMecc (169 comments) ha detto:

    Carissimo… chiedo venia, ma il lavoro e la mancanza di una connessione internet mi ha impedito di rispondervi e di scrivere.

    Per quel riguarda le suonerie non posso che confermare quanto detto dall’amico mt, al quale confermo anche per l’Acer si comporta nel modo da lui descritto… un modo di comportarsi che mi ha un pò spiazzato all’inizio, abituato com’ero con i normalissimi cellulari.

  8. mt (77 comments) ha detto:

    Okay, grazie.
    In bocca al lupo con il lavoro.
    A me il modo di comportarsi del WM, descritto continua a spiazzare ancora ora!
    Anzi…proprio non mi piace!

  9. ale (2 comments) ha detto:

    non so come hai fatto a testare il tomtom di una scheda di un tuo amico, visto che le mappe vanno attivate e qiondi non basta cambiare la scheda, forse sei stato pagato per elencare le doti che poi non puoi aver testato

  10. mt (77 comments) ha detto:

    La tesi a cui sei giunto è completamente sbagliata, tant’è che la recensione non è stata terminata, per cui avesse voluto elencare delle doti a “priori”, avrebbe potuto scriverle subito, senza aspettarne la verifica sul campo.