Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Archivio della Categoria ‘Linux’

skype

Come finire bene il mese? Beh, installando Ubuntu (o una distribuzione Linux a proprio piacere) sul proprio computer! Ecco allora che oggi, dopo svariati mesi ritorno ad usare il pinguino sul mio Asus G1… e come distribuzione ho deciso di installare Ubuntu 8.10 – AMD64… ovvero la versione per processori a 64bit di Ubuntu, cosi da sfruttare come si deve il mostriciattolo che si nasconde sotto la tastiera. Lo so, tempo fa promisi di scrivere una guida sull’installazione di Ubuntu… non me ne sono dimenticato, solamente non la ritengo molto utili dato che ormai l’installazione risulta essere diventata molto semplice, quasi a prova di dilettanti… 😀 , ho detto “quasi” dato che non bisogna sottovalutare mai la legge di Murphy! Read the rest of this entry »

141 reads

Categorie: Freeware, Linux, Software, Ubuntu

dvb

Digitale Terrestre! Solo a sentire queste due parole molti di voi storceranno il naso… io per primo, pensando ai contributi statali e ai conseguenti sprechi, non sono mai stato un fan di tale sistema ma nemmeno un oppositore. Considerando problematiche di carattere puramente tecnologico ci si convince come tale passaggio sia una tappa quasi obbligata per la TV non solo italiana ma a livello europeo, il Digitale Terrestre o DVB-T è infatti lo standard del consorzio europeo DVB… insomma mettetevi il cuore in pace, prima o poi dovrete fare il grande passo ed abbracciare il Digitale Terrestre. Read the rest of this entry »

74 reads

Categorie: Driver, Linux, TV, Vista, Windows, Windows 7, XP

Gimp_2.6.5

Pian pianino Gimp continua il suo aggiornamento e smussa tutti quegli spigoli ancora presenti. Per chi non conosce ancora Gimp, si tratta del miglior programma di fotoritocco Open Source oggi disponibile (almeno secondo il mio modesto parere) in grado di non far sentire troppo la mancanza di Adobe Photoshop (che ricordo non è proprio un programma economico… a volerlo comprare), disponibile per Windows, Linux e Mac OSX.

Read the rest of this entry »

111 reads

Categorie: Debian, Fedora, Gentoo, Linux, Open Source, Software, Ubuntu, Vista, Windows, XP

SpeedCrunch

Ok, credo che ormai siate giunti al punto di saturazione… ma questo sembra il momento d’oro delle calcolatrici Happy… prometto comunque che per qualche settimana non toccherò più l’argomento. SpeedCrunch è una comoda calcolatrice scientifica disponibile per qualsiasi sistema operativo abbiate sul vostro pc (da Windows a MacOSX, passando per Linux), che come già visto per  consente di utilizzare le variabili nei calcoli, di salvare i risultati. Sempre per rendere l’utilizzo della normale calcolatrice fornita a corredo del proprio Sistema Operativo più improbabile, come feature troviamo un elenco delle principali costanti (fisiche, chimiche, elettriche…) un elenco delle funzioni, un breve libro di matematica (nulla di che, semplicemente un elenco delle principali formule per determinare volume e superficie delle principali figure e solidi geometrici), un elenco delle variabili e la cronologia dei calcoli eseguiti. Il programma è multi lingua… e naturalmente è Open Source.

Read the rest of this entry »

277 reads

Categorie: Debian, Fedora, Gentoo, Linux, Mac OS X, Open Source, Software, Ubuntu, Vista, Windows 7, XP

SMath

C’è una definizione di MathCAD letta su di una libreria online che mi sembra molto calzante per SMath Studio, ovvero “MathCAD è una specie di “taccuino dell’ingegnere“: un software matematico che permette di risolvere equazioni, tracciare grafici ed effettuare calcoli.”.

SMath Studio permette  di scrivere in modo totalmente libero formule ed equazioni, lavorare con matrici, gestire sistemi, creare grafici, calcolare integrali e derivate, che lo rendono uno strumento flessibile… da fare impallidire qualunque calcolatrice o foglio di calcolo, in secondo luogo perché lo potete portare sempre con voi… che stiate lavorando col vostro computer, che siate in giro con il vostro palmare!

Naturalmente non voglio asserire che è possibile sostituire totalmente MathCAD con tale software, stiamo parlando di un software molto più semplice, ma in ogni caso già le prime caratteristiche di SMath Studio che ho elencato lo rendono uno dei programmi matematici freeware più interessanti su cui ho avuto modo di lavorare, ma il vero asso nella manica è la possibilità di utilizzare il medesimo programma sia su PocketPC e Smartphone con Windows Mobile, sia su di un normale computer, non importa se con sistema operativo Windows o Linux dato che entrambi sono supportati, cosa che non è contemplata da MathCAD, basta che i dispositivi rispondano ai seguenti requisiti:

Handheld:
Framework: .NET Compact Framework 2.0 cab (5,33Мb), zip (1,99Мb)
Compatibility: Pocket PC 2002, WM 2003, WM 2003 SE, WM 5, WM 6, WM 6.1, full VGA support, all PPC’s, Comunicators and Smartphone.

Desktop (Windows):
Framework: .NET Framework 2.0

Desktop (Linux):
Framework: Mono 2.0

Altra chicca, ma non fondamentale visto il compito del programma, è costituita dall’interfacci disponibile in 18 lingue diverse tra cui l’italiano.

Download:

PocketPC e Smartphone:
SMathStudioHandheld.0_75.Setup.cab
SMathStudioHandheld.0_75.Setup.cab.zip
SMathStudioHandheld.0_75.Setup.exe

Windows:
SMathStudioDesktop.0_75.Setup.msi

Linux:
SMathStudioDesktop.0_75.Mono.tar.gz
last version of Mono distributive (richiesto)

940 reads

Categorie: Debian, Fedora, Freeware, Linux, PocketPC, Software, Ubuntu, Vista, Windows, Windows 7, Windows Mobile, XP