Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Archivio della Categoria ‘WordPress’

wpmobile Avete mai provato a visualizzare il vostro blog su di un dispositivo palmare? di recente io mi sono tolto la curiosità… ammetto di essere rimasto deluso… i risultati sono peggiori di quelli che immaginavo. I browser di tali dispositivi non aiutano molto, alcune immagini vengono rimpicciolite ed altre no, la formattazione del testo va letteralmente alle ortiche… insomma navigare  con un dispositivo palmare risulta meno piacevole del previsto. Cosa fare in questo caso? Beh, è sufficiente utilizzare WordPress Mobile Edition, un semplice plugin che migliorerà la navigazione dei nostri utenti mobili, rendendo il blog più veloce e leggibile, mentre per coloro che navigheranno attraverso un pc non cambierà nulla, dato che il plugin riconosce i dispositivi mobili e solo ad essi farà visualizzare la nuova impaginazione.

Installare il plugin veramente semplice, è sufficiente prima copiare il file wp-mobile.php nella cartella plugins del nostro blog e la cartella wp-mobile nella cartella themes, e dopo dal panello di controllo del blog attivare il plugin. da questo momento in poi, ogni qual volta un dispositivo mobile cercherà di accedere al vostro blog, il plugin si occuperà di creare una pagina apposita, molto più adatta a tali dispositivi senza andare a modificare .

Download:

WordPress Mobile Edition 2.1.1

122 reads

Categorie: Plugin, WordPress

fragile1 Quando un blog cresce, molto spesso si è costretti a spostarlo da uno spazio web ad un’altro in grado di soddisfare le nuove esigenze. Essendo incuriosito e volendo testare un nuovo spazio web, ho cercato articoli e discussioni sull’argomento; devo ammettere che sull’argomento si trova molto, ma le procedure elencate a mio avviso sono un tantino laboriose, specie per chi ha intenzione di lasciar funzionare momentaneamente ancora il blog presente al vecchio indirizzo.

Read the rest of this entry »

47 reads

Categorie: Blog, Trucchi, WordPress

giovedì
05
Giu 2008

IngMecc libero dal nofollow

nofollow

Per premiare tutti i commentatori più assidui di IngMecc ho deciso di avvalermi del WordPress Plugin NoFollow Free. In questo modo un visitatore che mette il proprio sito nel campo apposito e invia un commento il link al sito non avrà l’attributo rel=”nofollow” nel proprio commento. Mi sembra corretto però fare una distinzione tra utente generici e utente registrato, mentre il primo dovrà aver scritto almeno 5 commenti per vedersi riconosciuto l’attributo NoFollow, al secondo sarà sufficiente aver scritto 2 commenti. Non mi rimane che augurarvi una buona lettura!

456 reads

Categorie: Plugin, WordPress

Scribefire1 Trovare lo strumento adatto per scrivere gli articoli del proprio blog non è una cosa facile, ammetto di aver utilizzato l’editor di WordPress soltanto una volta, diciamo che uso assiduamente utilizzato Windows Live Writer anche se la cosa non mi soddisfa a pieno. Quando uso Live Writer ho come l’impressione di pesantezza, di affanno.. non so se sono stato chiaro.. non che sia un cattivo editor, ma sicuramente non da’ la sensazione di agilità. Questo mi ha spinto alla ricerca di un editor in grado di sostituire Live Writer, tra i molto potenziali sostituti ScribeFire è senza dubbio il candidato ideale.

Read the rest of this entry »

54 reads

Categorie: Blog, Extensions, Firefox, WordPress

motoriric I motori di ricerca sono un ottimo punto di ingresso al nostro blog, attraverso loro tutti noi riusciamo oggi a trovare con poca fatica le informazioni che cerchiamo. Prima di aprire questo blog, era mia convinzione che tutto il lavoro fosse sulle spalle dei motori di ricerca, i quali col i loro complicatissimo algoritmi indicizzano il Web e sono in grado di rispondere alle nostre mille domande.

Nell’arco delle prime settimane mi sono dovuto ricredere, magari questa mia convinzione risulterà corretta per un sito tradizione, ma per un blog gestito con WordPress le cose sono un po’ diverse. Dato che si ha a che fare con pagine create dinamicamente si deve permettere  al motore di ricerca di avere un punto di riferimento statico, una mappa del sito. Google è stata la prima a introdurre Sitemap, adottato successivamente anche da Yahoo! e MSN.

Read the rest of this entry »

114 reads

Categorie: Blog, Internet, Plugin, WordPress