Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Articoli contenenti il Tag ‘Browser’

martedì
24
Feb 2009

I lavori procedono…

w3c

Come avrete avuto modo di vedere da oggi IngMecc sfoggia un abito leggermente diverso, rispetto al passato l’estetica non risulta essere stravolta… diciamo in questo caso esce fuori l’ingegnere che è in me… più sostanza che apparenza! (anche se ora vedrò di migliorarla pure).

Ho speso molte energie per rendere il tema il più possibile compatibile con tutti i browser… di lavoro ancora ce ne’ molto… allo stato attuale sia l’Index che il singolo articolo hanno superato il test del Markup Validation Service… insomma il codice di quelle pagine non contiene fregnacce, mentre le altre pagine son ancora in divenire e pertanto potrete scontrarvi con una impaginazione un po’ approssimata. Per quello che riguarda il foglio di stile CSS, diciamo che sono ancora in alto mare… non che gli errori siano enormi, ma avendo altre priorità momentaneamente è stato messo da parte, ma una volta terminata l’opera di impaginazione inizierò la sua ottimizzazione.

Allo stato attuale il tema da’ il meglio di se neanche a dirlo con Firefox e con Opera, i peggiori invece con Internet Explorer 6.0 (che ne dite di passare finalmente ad una versione più nuova o cambiare completamente browser 😉 ).

Spero che la scelta di farvi toccare con mano il progresso dei lavori non vi arrechi troppo fastidi… avrei potuto applicare il nuovo tema a lavoro ultimato, ma ho preferito condividere con voi tutti i vari aggiornamenti… magavi vi scappa un consiglio prima dell’ultimazione dei lavori.

41 reads

Categorie: Blog

WUD

Siete amministratori di sistema? avete a che vare con più di un pc? i vostri amici vi mandano il loro pc perché gli facciate un pò di manutenzione? Allora Windows Updates Downloader  fa al caso vostro! Con lui sarete in grado di scaricare ed archiviare tutti gli aggiornamenti per Windows (2000, XP, 2003, Vista) e Office 2003 così da non dover attendere intere giornate perché l’operazione di download e la successiva installazione dei pacchetti sia portata a termine. Per iniziare ad usare il programma è necessario aggiungere la lista degli aggiornamenti del sistema operativo che desiderate aggiornare, per fare ciò è sufficiente premere il pulsante col segno più posto accanto all’elenco Update List… a questo punto si aprirà il vostro browser, scelta la lingua corretta è sufficiente eseguire il download della lista adeguata alle vostre esigenze.

Download:
Windows Updates Downloader – Version 2.40 Build 1299

489 reads

Categorie: Freeware, Service Pack, Software, Vista, Windows, XP

you

Amate i video disponibili su YouTube e volete sempre averli sempre a portata di mano? Moyea YouTube FLV Downloader è il programma freeware che fa per voi, semplice e veloce permette il download dei video. Forse non si tratta del software più comodo in assoluto, dato che non è possibile ricercare direttamente i video attraverso tale software, in compenso è in grado di catturare gli indirizzi dei video visualizzati attraverso il nostro browser preferito per eseguire il download ed in ogni caso i video possono essere scaricati semplicemente aggiungendo l’indirizzo URL dei dei video.

Download:
YouTube FLV Downloader – Windows

125 reads

Categorie: Freeware, Software, Vista, Windows, XP, YouTube

SwitchOff

Quante volte avete desiderato poter spegnere un pc collegato a internet o in rete locale da remoto, perché ha terminato il compito per cui era stato precedentemente acceso? Quante volte siete stati costretti ad usciere e a lasciare acceso il pc per svariate ore solo per stampare un lungo documento per il quale si sarebbe impiegato al massimo 30 minuti? e l’elenco di domande si può allungare per chilometri perche di motivi per lasciare acceso un pc per un tempo limitato ce ne sono infiniti! Se avete risposto affermativamente a tutte le domande, ma anche no… Switch Off è il programma che fa al caso nostro! Non si tratta di un programma nuovo, anzi è un pò vetusto… l’ultimo aggiornamento risale al 2002… ma considerando che il suo lavoro lo svolge egregiamente poco importa la sua età. La mia è una riscoperta di questo programma, infatti lo uso moto spesso per temporizzare lo spegnimento del pc (il programma comunque esegue anche altre funzioni come: Restart, Logoff, Lock, Hangup, Standby, Hibernate, Fast restart), soltanto che ne ignoravo una funzione che negli ultimi periodi mi avrebbe semplificato la vita… lo spegnimento di un pc da remoto! Spinto proprio dalla necessità di dover accedere da remoto all’Harddisk del mio pc domestico, dal desiderio di non lasciarlo acceso inutilmente per una intera giornata, ho iniziato una ricerca per risolvere il problema… e non potete capire la mia sorpresa quando Google mi sbatte in faccia un nome che non mi suonava nuovo!Sono corso a premere il pulsante options e mi si è palesato davanti agli occhi la linguetta  Remote control. Dopo un rapido settaggio ho potuto verificare come effettivamente il programma eseguisse i comandi da remoto, impartiti attraverso una semplice ed essenziale interfacci web, come se fossero impartiti in locale. Rispetto all’interfaccia locale quella remota permette soltanto (si fa per dire…) di eseguire immediatamente le funzioni elencate precedentemente, senza la possibilità di temporizzarle; certo questo è un peccato… sarebbe potuto essere un ulteriore features… ma infondo non essenziale.

Impostare il programma affinché possa essere utilizzato in remoto è realmente semplice; come primo passo è necessario andare nella sezione Remote control delle opzioni ed abilitare l’interfaccia web segnando la casella Enable web interfacce, impostare una porta libera del vostro router (di default è suggerita la 8000). Ci si potrebbe fermare a questo come prima parte, ma per maggiore sicurezza consiglio di selezionare anche le caselle Allow remote access only to: (dove andranno messi i dati che verranno chiesti per poter eseguire i comandi impartiti da remoto) e la casella Ask password only when user trying initiate action (se volete che il programma chieda la password solo quando impartite i comandi). Il secondo passo consiste nel andare a mettere mano alle impostazioni del firewall del router… qui ogni modello fa storia a se e quindi se non avete molta dimestichezza col vostro è la volta buona che andiate a leggere il manuale… in poche parole si tratta di andare a liberare la porta (ad esempio 8000) dell’indirizzo locale del pc che dovrà essere comandato da remoto (ad esempio 192.168.0.2) ed il gioco è fatto. A questo punto sarà sufficiente aprire il vostro browser preferito e digitare 192.168.0.2:8000 (rifacendoci ai dati utilizzati negli esempi) per poter visualizzare l’interfaccia web di Switch Off.

Per coloro che avessero la necessità di comandare da molto remoto (utilizzando internet) lo spegnimento di un pc si rende necessario l’utilizzo di un sistema, di cui ho già discusso in un articolo precedente, che associ il proprio indirizzo ip numerico (quello con cui è identificato il nostro pc dal provider di accesso ad internet) con un nome di dominio più facilmente memorizzabile; tale sistema è obbligatorio per tutti quelli che hanno un indirizzo ip dinamico.

Download:
Switch Off – Version 2.3 – Windows

117 reads

Categorie: Freeware, Software, Trucchi, Vista, Windows, XP

wpmobile Avete mai provato a visualizzare il vostro blog su di un dispositivo palmare? di recente io mi sono tolto la curiosità… ammetto di essere rimasto deluso… i risultati sono peggiori di quelli che immaginavo. I browser di tali dispositivi non aiutano molto, alcune immagini vengono rimpicciolite ed altre no, la formattazione del testo va letteralmente alle ortiche… insomma navigare  con un dispositivo palmare risulta meno piacevole del previsto. Cosa fare in questo caso? Beh, è sufficiente utilizzare WordPress Mobile Edition, un semplice plugin che migliorerà la navigazione dei nostri utenti mobili, rendendo il blog più veloce e leggibile, mentre per coloro che navigheranno attraverso un pc non cambierà nulla, dato che il plugin riconosce i dispositivi mobili e solo ad essi farà visualizzare la nuova impaginazione.

Installare il plugin veramente semplice, è sufficiente prima copiare il file wp-mobile.php nella cartella plugins del nostro blog e la cartella wp-mobile nella cartella themes, e dopo dal panello di controllo del blog attivare il plugin. da questo momento in poi, ogni qual volta un dispositivo mobile cercherà di accedere al vostro blog, il plugin si occuperà di creare una pagina apposita, molto più adatta a tali dispositivi senza andare a modificare .

Download:

WordPress Mobile Edition 2.1.1

125 reads

Categorie: Plugin, WordPress