Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Articoli contenenti il Tag ‘Freeware’

ingciv Lo so… gli esami della sessione estiva sono quasi terminati, ma settembre ? alle porte. Dietro indicazione di 160MPa, un lettore di questo blog interessato a software per il calcolo dello stato tensionale di una sezione, vi segnalo la pagina del Prof. Piero Gelfi, nella quale vengono messi a disposizione diversi software sviluppati dallo stesso in collaborazione con alcuni studenti, riguardanti verifiche su sezioni in cemento armato, muri di sostegno, travi continue, calcolo e disegno di armature di travi continue, verifiche di archi a volta, l’analisi sismica, lineare e non lineare, di telai piani…

Mi sarebbe piaciuto farvi una breve recensione di tale software, un p? come feci a suo tempo con Ftool, ma momentaneamente il mio tempo libero ? veramente ridotto ai minimi termini e quindi mi sono limitato a verificare se in un qualche modo qualche software potesse essere utilizzato da uno strutturista meccanico… ed a mio avviso la risposta ? negativa, quindi tale pagina si rivolge esclusivamente a Ingegneri Civili & C… a tutti gli altri consiglio di dare un’occhiata alla nuvoletta dei Tags di questo Blog (Ingegneria,Costruzioni di Macchine… )o ad utilizzare la funzione Cerca!

Giusto per completezza d’informazione, il caro 160MPa segnalava questo elenco, nel quale potete trovare qualche altro interessante software, ma da alcune verifiche soltanto i primi due link permettono di scaricare programmi freeware (il primo ? il link alla pagina del Prof Gelfi).

Download:
Programmi Gratuiti per Ingegneria Civile

Ingegneria su IngMecc:
Ingegneria
Costruzioni di Macchine
Engineering

396 reads

Categorie: Freeware, Software, Vista, Windows, XP

cathyQuando lo spazio sul proprio Harddisk inizia a scarseggiare molti di noi iniziano a spostare i documenti e i filmati utilizzati raramente sui DVD… il recupero degli stessi è molto semplice quando il numero di DVD è esiguo, ma quando raggiungiamo un discreto numero l’impresa può essere ardua… ecco allora che si comprende quanto sia prezioso il lavoro dei software di catalogazione.

Oggi ve ne voglio proporre uno dalle dimensioni veramente lillipuziane, Cathy, pur avendo molte meno funzioni rispetto ai concorrenti, risulta impareggiabile. La catalogazione dei DVD, ma sono supportate praticamente tutte le periferiche collegabili ad un pc, si esegue attraverso la linguetta catalogo; è sufficiente selezionare l’unità desiderata da Root e premere Add… ed il gioco è fatto. Attraverso le linguette Search e Directory è possibile eseguire invece la ricerca dei nostri file.

Non vi voglio annoiare oltre, aggiungo solamente che il programma nella sua ultima versione è disponibile in inglese, mentre per l’italiano ci si deve accontentare di una versione un pò più vecchia, ma data la semplicità del programma vi renderete conto che non ne avrete bisogno e che la versione in inglese risulterà più che sufficiente.

Download:
Cathy (English) – Version 2.28 – 47 kB.

 

Via: Wintricks.it

115 reads

Categorie: Freeware, Software, Vista, Windows, XP

pdf-img Quante volte vi è capitato di avere la necessità di utilizzare un’immagine presente in un documento in formato PDF per un nuovo documento? Al sottoscritto è successo tante di quelle volte… e i risultati ottenuti con lo Snapshot non sono sempre dei migliori. tutto questo sarà un brutto ricordo utilizzando Some PDF Image Extract, infatti questo leggerissimo programma si occupa di estrarre le immagini presenti nei vostri documenti, rendendole disponibili in formato Jpeg ed ad elevata risoluzione. Piccola nota a margine… il programma naturalmente è freeware.

Download:

Some PDF Image Extract 1.3

101 reads

Categorie: Freeware, Software, Vista, Windows, XP

aTunes_3 Se il nostro archivio audio ha raggiunto una discreta dimensione e magari volete gestirlo nella maniera migliore, allora sicuramente la scelta migliore è quella di abbandonare il vostro precedente lettore multimediale ed adottare un player/manager. Ormai se ne trovano per tutti i gusti, per ovvi motivi iTunes è il principe della situazione, ma naturalmente per tutti quelli che come me hanno uno spirito Open Source e freeware non è certo la scelta migliore, anzi direi proprio di escluderla! Per quanto mi riguarda non ho trovato ancora il mio player/manager definitivo, per crearlo si  dovrebbero unire le caratteristiche di almeno tre diversi programmi, dato che le funzionalità che tanto si apprezzano su un player non sono presenti negli altri.

aTunes è uno dei tre famosi programmi; si presenta con un’interfaccia utente moto pulita e razionale, è in grado di riprodurre mp3, ogg, wma, wav, flac, mp4, radio in streaming, modificare i tag, rippare i cd e tanto altro, è un programma che funziona tranquillamente su Windows, Linux e Mac OS X dato che è scritto in Java. Ma veniamo a quella che reputo una funzione che mi piacerebbe trovare nei suoi concorrenti, ovvero l’integrazione con Last.fm; grazio a ciò vi saranno messi a disposizione informazioni sull’autore del brano, il testo, quali altri brani sono presenti sul cd del brano che state ascoltando, gli autori simili a quello che state ascoltando… insomma una bella opzione. Tra le critiche che muovo al programma c’è l’impossibilità di aggiungere nuove funzionalità attraverso plugin e il fatto di non supportare il formato mpc, magari non proprio standard di mercato ma pur sempre un formato della famiglia mpx.

Download:
aTunes 1.9.0 – Windows – Linux – Mac OS X

162 reads

Categorie: Fedora, Gentoo, Java, Linux, Mac OS X, Open Source, Software, Ubuntu, Vista, Windows, XP

ultradefragOggi torniamo a parlare di manutenzione del nostro amato pc, in particolare la deframmentazione del nostro Harddisk, cosa che proprio oggi mi sta impegnando dato che ho deciso a spostare sul notebook un bella mole di documenti (16Gb) che tenevo prima solamente sul computer fisso; dopo aver fatto spazio sull’Harddisk, mi sono accinto a deframmentarlo con Auslogics Disk Defrag; questo bel programma freeware è perfetto nel caso vogliate evitare di trovarvi con un Harddisk frammentato, infatti è tra i programmi più veloci a deframmentare i file, ma non permette di consolidare l’Harddisk, ovvero di creare una zona completamente libera con la conseguenza che l’operazione di copiatura ed la successiva lettura dei documenti sarebbe risultata inutilmente lunga!

La soluzione a tutto  è UltimateDefrag nella versione del 2006, quella del 2008 risulta essere a pagamento (si può provare gratis per 14 giorni) ed sinceramente non mi sembra molto migliore della precedente, che con il suo numero elevato di opzioni permette di deframmentare veramente l’Harddisk come si desidera. L’interfaccia con cui si presenta il programma permette di avere chiaro quale file risulti frammentato e la sua posizione (anche altri programmi presentano questa caratteristica, ma a mio avviso qui risulta veramente ben implementata). Il programma risulta abbastanza semplice anche ai neofiti, dato che già nella sua configurazione di default il programma lavora egregiamente e da ottimi risultati.

Download:
UltimateDefrag FREE Public Domain Edition v1.72
UltimateDefrag 2008 (prova 14 giorni)

156 reads

Categorie: Freeware, Software, Vista, Windows, XP