Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Articoli contenenti il Tag ‘Google’

gdizio

Ok, lo sanno anche i bambini che ormai Google è ossessivamente presente in ogni angolo del web! Che Google permetta con semplicità la traduzione sia di puro testo che di una pagina web è anche questa una cosa arcinota!… quello che forse è sfuggito a molti è che Google consente (per i soli vocaboli inglesi) anche di sentire la pronunzia di una infinità di parole.

Forse i puristi potranno storcere il naso… infatti la pronuncia sarà in americano e non british!… ma tant’è… almeno ci si fà l’idea di come suoni una data parola. Tale funzione è presente sia che l’inglese sia la lingua di partenza che quella di arrivo, in quest’ultimo caso tutte le parole a cui corrisponde il vocabolo presenteranno ‘icona per ascoltare la pronuncia.

Volete fare la prova… ecco il link: Dizionario

111 reads

Categorie: Internet, Tool-online, Trucchi

arora

Nuovi browser avanzano… Arora è un alternativa a Firefox (alternativa arcinota a Internet Explorer) che si basa sulle librerie Qt e sul motore di rendering WebKit. Per chi volesse dargli un’occhiata di seguito troverà i link per il download del programma. Per i felici possessori di Ubuntu (o Debian) a 64bit propongo il pacchetto già compilato dal sottoscritto (con non poca fatica 😉 ). Il programma risulta davvero interessante… anche se ancora deve percorrere parecchia strada prima di iniziare a impensierire i pesi massimi.

Download:
Arora-0.6.dmg – Arora 0.6 OS X package  – 0.6 Featured
Arora 0.6 Installer.exe – Arora 0.6 Installer for Windows – 0.6 Featured
Arora-0.6-6.pisi – Arora 0.6 .pisi for Pardus 2008 – 0.6 Featured
Arora-0.6.tar.gz – Arora 0.6 source code – 0.6 Featured

Pacchetto compilato (dal sottoscritto)
Arora_20090404-1_amd64.deb – Arora 0.6 Ubuntu amd64  – 0.6 Featured

37 reads

Categorie: Debian, Linux, Mac OS X, NoTag, Open Source, Software, Ubuntu, Vista, Windows, Windows 7, XP

maps_catania

Cari concittadini (Palermitanazzi!)… che dire, ultimamente Catania risulta preferita a Palermo. Dopo Ikea anche Google ha preferito Catania… certo non si possono mettere sul piano le due cose, ma fa certo un po’ pensare il fatto che la prima città di cui siano disponibili le prime immagini Street View sia proprio la città alle pendici dell’Etna… non mi venite a dire che è dovuto al fatto che l’auto di Google arrivava direttamente dalla Calabria e che per tale motivo sono partiti da Catania e non Palermo… in tal caso vi farei notare che hanno saltato a piè pari Messina! Riflettendoci su… credo che stiano andando in ordine alfabetico. 🙂

Saluti ai cugini catanesi. 8)

309 reads

Categorie: Internet

SpeedCrunch

Ok, credo che ormai siate giunti al punto di saturazione… ma questo sembra il momento d’oro delle calcolatrici Happy… prometto comunque che per qualche settimana non toccherò più l’argomento. SpeedCrunch è una comoda calcolatrice scientifica disponibile per qualsiasi sistema operativo abbiate sul vostro pc (da Windows a MacOSX, passando per Linux), che come già visto per  consente di utilizzare le variabili nei calcoli, di salvare i risultati. Sempre per rendere l’utilizzo della normale calcolatrice fornita a corredo del proprio Sistema Operativo più improbabile, come feature troviamo un elenco delle principali costanti (fisiche, chimiche, elettriche…) un elenco delle funzioni, un breve libro di matematica (nulla di che, semplicemente un elenco delle principali formule per determinare volume e superficie delle principali figure e solidi geometrici), un elenco delle variabili e la cronologia dei calcoli eseguiti. Il programma è multi lingua… e naturalmente è Open Source.

Read the rest of this entry »

252 reads

Categorie: Debian, Fedora, Gentoo, Linux, Mac OS X, Open Source, Software, Ubuntu, Vista, Windows 7, XP

Google_analytics

Nell’ultimo periodo sono tornato sui miei passi ed ho ripreso ad utilizzare Google Analytics. Il motivo di tale decisione è da imputare all’impossibilità di gestire alcune statistiche con il mio amato PHP-Stats, il quale comunque rimane un fedele e insostituibile strumento, che per contro sono ben integrate nello strumento di Google. Ma per usare a fondo Google Analytics è necessario lavorarci un pò su ed utilizzare i filtri, che in precedenza non avevo mai utilizzato, per poter includere o escludere alcuni visitatori dalle statistiche… se stessi in primis! Credo infatti che il primo filtro che ciascun blogger vuole implementare è quello di esclusione del proprio indirizzo IP, cosi da riuscire a scremare dalle statistiche quelle visite che ognuno di noi fa per verificare il corretto funzionamento del blog, o la corretta formattazione.

Read the rest of this entry »

587 reads

Categorie: Internet, Tool-online, Trucchi, Tutorial