Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Articoli contenenti il Tag ‘Windows’

messenger9 Quante volte siete stati tentati di fare sparire la pubblicità dal vostro Messenger? Lo sapevate che è possibile farlo letteralmente in 10 secondi? Beh forse qualche cosina in più visto che bisogna andare a scovare una piccola cartelletta, comunque basta utilizzare solamente il semplicissimo notepad di Windows!

OK, sarò stringato al massimo, andate nella cartella:

C:WindowsSystem32DriversEtc

al suo interno troverete diversi files, aprite col notepad quello il cui nome è:

hosts

Aggiungete alla fine del file quanto segue:

127.0.0.1 rad.msn.com

Salvare e chiudete il file; per rendere effettivo il cambiamento riavviare il Messenger. Si tratta un trucchetto semplice per reindirizzare al nostro computer stesso le chiamate verso rad.msn.com. Naturalmente potrete utilizzare questo stesso trucco che vorrete che un sito non sia raggiungibile con internet explorer.

Ammetto che eticamente non sia il massimo della correttezza, ma considerando che la pubblicità riguarda solitamente il pubblico americano (almeno sul mio computer), ritengo che Microsoft non ne ci perda molto. Voi cosa ne pensate?

43 reads

Categorie: Messenger, Trucchi, Vista, Windows, XP

pebuilderNelle puntate precedenti abbiamo parlato del prezioso DriveImage XML, ottimo strumento per il ripristino veloce di Windows; essendo DriveImage XML un programma che gira sotto Windows è necessario trovare un metodo per farlo funzionare quando il nostro benamato Windows ci lascia a piedi, in poche parole si dovrebbe poter avere un Windows XP o Server 2003 da utilizzare nei casi d’emergenza, magari funzionante direttamente da Cd o DVD.

In pratica abbiamo bisogno di BartPE, un Windows XP Cd/DVD bootable creato con PE Builder partendo da una vostra copia di Windows XP, nel quale sono integrabili molti strumenti utilizzabili in casi di emergenza.

Vi sconsiglio di seguire le guide reperibili in rete, che vi propongono di integrare in BartPE driver e l’ambiente grafico di Windows XP. Certo con tali integrazioni BartPE si trasforma davvero in Windows XP come lo conoscete normalmente, ma lo scotto da pagare è un tempo di avvio che si allunga inesorabilmente! Considerando che è nostra intenzione utilizzare BartPE per le emergenze non c’è nessun motivo di per riempirlo di fronzoli.

Read the rest of this entry »

637 reads

Categorie: Freeware, Trucchi, XP

Windows_Vista_sp1 Atteso da tutti come la grande cura per l’ultima fatica di casa Microsoft, come il salvatore della patria, come la panacea ai molti mali di questo sistema operativo. Ebbene, finalmente anche per noi utenti di lingua italiana, è disponibile in mille salse diverse. Potete infatti scaricare il pack adeguato alle vostre esigenze (32bit, 64bit, 32-64bit) oppure usare Windows Update. In ogni caso preparatevi.. l’aggiornamento è bello corposo. Winking

 

Windows Vista Service Pack 1 (SP1) -32bit – 544.4 MB

Windows Vista Service Pack 1 (SP1) -64bit – 873.0 MB

Immagine CD per Windows Vista Service Pack 1 (SP1) -32bit – 544.4 MB

Immagine DVD per Windows Vista Service Pack 1 (SP1) -32 & 64bit – 1418.1 MB

119 reads

Categorie: Vista, Windows

XP-VistaChi si è trovato ad acquistare un notebook negli ultimi 12 mesi si è trovato installato Windows Vista come sistema operativi. Senza voler disquisire sui pregi e difetti di Windows Vista, molto spesso può rendersi necessario l’installazione di Windows XP, magari al fianco del primo dato che questi è stato profumatamente pagato!

L’installazione di Windows XP ci pone davanti ad un problema che può mettere in crisi anche il più esperto in materia se sfornito degli strumenti necessari. Si, perche se l’installazione di Vista al fianco di XP può risultare una operazione banale, non lo è il contrario, ovvero installare XP dopo aver installato Vista. Da bravi utenti Notebook di ultima generazione è il nostro caso!

Read the rest of this entry »

139 reads

Categorie: Freeware, Notebook, Software, Trucchi, Vista, Windows, XP

urlo-di-HomerAlmeno una volta nella vita succede a tutti.Crying Windows in questi casi offre un paracadute..ma come ogni paracadute qualche volta non funziona. A volte, il file che stiamo cancellando non resta confinato nel cestino, ma viene cancellato definitivamente, il tutto per i più svariati motivi. Vuoi perche la dimensione del file è troppo grande per il cestino, vuoi perche decidiamo di svuotare il cestino e vuoi perche quando abbiamo deciso di cancellare il file tenevamo premuto il tasto shift.

In casi del genere, è possibile rimediare all’errore attraverso Undelete Plus, un programma free semplice ma potente, che cercherà di recuperare il recuperabile.

Un piccolo consiglio iniziale, NON INSTALLATE MAI IL PROGRAMMA NELLA STESSA UNITA’ DOVE SI TROVAVA IL FILE CANCELLATO. Il motivo è ovvio, ovvero bisogna evitare il rischio di sovrascrivere la zona dove prima era archiviato il nostro file.

38 reads

Categorie: Freeware, Software, Trucchi, Windows