Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Archivio della Categoria ‘Linux’

OOo24_splashscreenOpenOffice è una tra le suite per ufficio più note per diffusione dopo Office di Microsoft. Il primo aspetto che differenzia le due suite è che OpenOffice si basa su un codice completamente aperto e sull’adozione per il salvataggio dei documenti di un formato altrettanto aperto, l’OpenDocument, praticamente l’opposto della filosofia adottata da Office. Il problema del formato dei file, aperto o chiuso, è molto sentito al giorno d’oggi, date le difficoltà riscontrate in passato ad  accedere a dati archiviati attraverso formati proprietari obsoleti. Inoltre un programma con codice aperto permette la vigilanza, su eventuali falle di sicurezza o malfunzionamenti, da parte di una intera comunità di programmatori, cosicché la presenza di un problema venga reso noto a tutti e non sfruttato solamente da eventuali malintenzionati ed una più veloce risoluzione del problema. Altro punto a favore di OpenOffice, quello che preferisco, è di essere totalmente gratuito, in qualsiasi ambito lo desideriate utilizzare, che sia personale o professionale.

Read the rest of this entry »

29 reads

Categorie: Linux, Open Source, Software, Windows