Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

triangolo Ieri Lore mi ha fatto notare come negli ultimi giorni il blog abbia subito una netta deriva tecnologica… devo confessarvi che oggi non potrà che aumentare, dato che voglio presentarvi il Triangolo interattivo dei solventi e delle solubilità di Paolo Scarpitti, dell’Istituto Centrale per il Restauro del Ministero dei Beni Culturali nonché lettore di questo blog.

Paolo, insieme al suo collega Coladonato, ha realizzato quest’applicazione web-based (scelta dettata dalla volontà di mantenere il programma costantemente aggiornato) in Flash per aiutare, come mi dice lui stesso, i restauratori a non intossicarsi troppo ed aiutarli ad definire miscele riproducibili fedelmente anche a distanza di tempo; attraverso l’utilizzo di questo strumento è possibile con semplicità (naturalmente è richiesta la conoscenza teorica e pratica delle proprietà dei solventi) la sostituzione dei solventi tossici e cancerogeni con miscele a bassa tossicità a tutto beneficio della salute del restauratore e dell’ambiente.

Alla base di questo lavoro oltre al triangolo di Teas ed una sua esperienza ventennale applicativa e didattica c’è anche una serie di informazioni e metodologiche non sempre evidenti motivo per il quale per un uso consapevole dello strumento è necessaria una conoscenza pregressa dell’argomento. Naturalmente quanto ho detto in modo così stringato vi sarà più chiaro leggendo le note sul Triangolo interattivo dei solventi e delle solubilità.

Ed infine un consiglio per limitare gli inconvenienti dovuti all’impossibilita di avere un programma da installare sul pc, è sufficiente non chiudere il browser e mettere il pc in ibernazione o in standby anziché spegnerlo, dato che in questo modo il programma continua a funzionare anche se sono si è collegati momentaneamente a internet. Spero che il Triangolo vi sia utile, Paolo aspetta i vostri consigli e le vostre critiche per migliorare il suo lavoro.


Hai trovato interessante quest'articolo? Dagli un voto... mi aiuterai a migliorare!

Puoi trovare altri interessanti articoli nella Homepage

1529 reads

Categorie: Freeware, Internet



I commenti sono chiusi.