Questo blog e' libero dal NOFOLLOW!

Articoli contenenti il Tag ‘Linux’

mohr Le vacanze sono agli sgoccioli e scommetto che molti di voi sono sotto a preparare gli esami per Settembre… se vi può consolare anche io sono della partita.

Ecco allora che oggi vi voglio segnalare un bel programma freeware, utile in particolar modo a coloro che stanno preparando Scienze delle Costruzioni, Costruzione di macchine o comunque una materia dove si ha a che fare con i cerchi di Mohr. Ammetto di mordermi le mani, perche sto scoprendo questo programma soltanto ora, ad un anno dall’esame di Costruzione di Macchine e di Scienze delle Costruzioni… ma sono sicuro che risulterà utile a molti di voi, soprattutto per la verifica della correttezza degli esercizi.

Come il precedente Ftool, di cui su questo blog trovate un piccolo tutorial per risolvere l’arco a 3 cerniere, e-Mohr è opera del grande Prof. Luiz Fernando Martha del Pontifical Catholic University of Rio de Janeiro, il quale mette a disposizione sia una versione utilizzabile on-line che una off-line (che sinceramente vi consiglio); in entrambi i casi è necessario avere in installa to Java sul proprio pc, dato che il programma è scritto con tale linguaggio. L’utilizzo del programma è veramente intuitivo, è sufficiente inserire le tensioni sigma x, sigma y e le tau xy per ottenere le tensioni principali… e non solo, infatti il programma permette di ottenere anche le tensioni agenti su un piano qualsiasi a vostra scelta… insomma si tratta di un programmino in grado di girare su Windows, Linux e Mac OS X, grazie all’utilizzo del linguaggio Java, per farlo partire sotto Windows vi consiglio di associarlo al Java(TM) Platform SE binary, semplice da utilizzare e in grado di chiarivi le idee sull’argomento cerchi di Mohr.

Spero di esservi stato ancora una volta utile… se utilizzate altri programmi freeware o Open Source postate un commento cosi da condividerlo con gli altri. Winking

Download:
e-Mohr – Mohr’s Circle for Plane Stress State

1996 reads

Categorie: Fedora, Freeware, Gentoo, Java, Linux, Mac OS X, Software, Ubuntu, Vista, Windows, XP

pocketCAS Ieri come sapete ho parlato di Xcas, un potente software matematico Open Source in grado di risolvere problemi complessi di algebra, eseguire integrazione numerica e simbolica, risolvere equazioni differenziali e molto altro ancora; insomma un programma che rende la vita più semplice e tutti gli studenti di Matematica, ingegneria, Economia… disponibile per Windows, Linux, Mac OS X.

Sicuramente molti di voi avranno notato che ho omesso di parlare della versione per Windows CE; è vero che questa è presente insieme alle versioni per i sistemi già elencati, ma a mio avviso risulta un pò scomoda da utilizzare… dato che bisognerebbe creare un file di testo come input ed leggere il risultato in un file di output, insomma non proprio il massimo della comodità! Cercando in giro sono riuscito a trovare una comoda interfaccia, PocketCAS, che semplifica non poco la vita su un PocketPC.

PocketCAS può essere ulteriormente personalizzato attraverso la modifica di un file XML di configurazione, cosi da includere comandi che non sono presenti originariamente, facilmente dato che la sintassi dei comandi è quella propria  di Xcas. Una cosa che sicuramente farà felici i possessori di PocketPC con poca RAM, è l’esigua richiesta di RAM… appena 1 Megabyte, mentre l’installazione richiede solo 3 Megabyte di spazio, dato che il programma originario è stato compresso… e non di poco. Ultima nota, PocketCAS è gratuita unicamente per uso non commerciale, in caso contrario è necessario contattare il programmatore.

Download:
PocketCAS versione 1.0.0

516 reads

Categorie: Freeware, PocketPC, Software, Windows Mobile

xcas Siamo ad Agosto, ma è giusto preparare le nostre armi per Settembre, ecco allora che vi propongo un ottimo programma di matematica, in grado di competere con con l’emulatore di calcolatrice hp 50g per Windows( ricordo che per PocketPC è disponibile Emu48, che a dispetto del nome emula anche l’hp 49g… sorella minore della hp 50g e della quale utilizza le ROM), da installare immediatamente sul nostro pc.

Xcas sfrutta una sintassi compatibile con Maple, Mupad ed utilizzato nelle calcolatrici TI89, per cui  risulta moto semplice per chi ha già familiarità con tali programmi… in ogni caso la lunghissima guida verrà in soccorso dei neofiti… come il sottoscritto. Pur con una interfacci grafica un pò datata, risulta essere alquanto pratico ed efficace… quindi niente fronzoli e molta sostanza.

Ammetto di esser rimasto favorevolmente colpito dalla potenza del programma, paragonabile (per un certo verso) a programmi a pagamento più blasonati. Altra nota positiva del programma è la disponibilità di questo per praticamente tutti i sistemi operativi per pc… Windows, Mac, Linux nelle sue principali distribuzioni…  insomma si tratta di una vera manna per tutti quelli che hanno bisogno di qualcosa di più di una calcolatrice.

Download:
Xcas version 0.8.0 – Windows, Mac Os X, Linux

590 reads

Categorie: Fedora, Linux, Mac OS X, Open Source, Software, Ubuntu, Vista, Windows, XP

scummvm_logo Alzi la mano chi non ha mai giocato ad uno dei titoli dalla Lucas Arts… personalmente ricordo ancora Indiana Jones e il destino di Atlantide, Monkey Island, Day of the Tentacle, Sam & Max Hit the Road… uno spasso! Ok, non saranno titoli attualissimi, ma data la tipologia non risultano superati e mantengono il loro fascino… per cui sono giocabilissimi anche ora, l’unico problema è quello di farli funzionare con le ultime versioni di Windows, essendo titoli usciti ai tempi di Windows 95… ed anche prima in alcuni casi!

Read the rest of this entry »

143 reads

Categorie: Fedora, Gentoo, Giochi, Linux, Mac OS X, Open Source, PocketPC, Software, Ubuntu, Vista, Windows, Windows Mobile, XP

aTunes_3 Se il nostro archivio audio ha raggiunto una discreta dimensione e magari volete gestirlo nella maniera migliore, allora sicuramente la scelta migliore è quella di abbandonare il vostro precedente lettore multimediale ed adottare un player/manager. Ormai se ne trovano per tutti i gusti, per ovvi motivi iTunes è il principe della situazione, ma naturalmente per tutti quelli che come me hanno uno spirito Open Source e freeware non è certo la scelta migliore, anzi direi proprio di escluderla! Per quanto mi riguarda non ho trovato ancora il mio player/manager definitivo, per crearlo si  dovrebbero unire le caratteristiche di almeno tre diversi programmi, dato che le funzionalità che tanto si apprezzano su un player non sono presenti negli altri.

aTunes è uno dei tre famosi programmi; si presenta con un’interfaccia utente moto pulita e razionale, è in grado di riprodurre mp3, ogg, wma, wav, flac, mp4, radio in streaming, modificare i tag, rippare i cd e tanto altro, è un programma che funziona tranquillamente su Windows, Linux e Mac OS X dato che è scritto in Java. Ma veniamo a quella che reputo una funzione che mi piacerebbe trovare nei suoi concorrenti, ovvero l’integrazione con Last.fm; grazio a ciò vi saranno messi a disposizione informazioni sull’autore del brano, il testo, quali altri brani sono presenti sul cd del brano che state ascoltando, gli autori simili a quello che state ascoltando… insomma una bella opzione. Tra le critiche che muovo al programma c’è l’impossibilità di aggiungere nuove funzionalità attraverso plugin e il fatto di non supportare il formato mpc, magari non proprio standard di mercato ma pur sempre un formato della famiglia mpx.

Download:
aTunes 1.9.0 – Windows – Linux – Mac OS X

163 reads

Categorie: Fedora, Gentoo, Java, Linux, Mac OS X, Open Source, Software, Ubuntu, Vista, Windows, XP